Mercoledì, 25 Maggio 2022 17:37

Convertito in legge il decreto Ucraina-bis

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 117 del 20 maggio 2022 la legge 20 maggio 2022 n. 51 di conversione del decreto legge 21 marzo 2022, n. 21, recante misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina. Il provvedimento, in vigore dal 21 maggio, dispone la rideterminazione delle aliquote d’accisa e di IVA sui carburanti insieme a ulteriori misure in materia di rateizzazione delle bollette per i clienti domestici. Disciplinate dal decreto anche le misure di sostegno finanziario alle imprese, racchiuse all'interno del Titolo III, tra cui la proroga al 30 settembre 2022, salvo disdetta dell’interessato, delle autorizzazioni concernenti l'utilizzazione temporanea del suolo pubblico concesse ai sensi del decreto legge 28 ottobre 2020, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 dicembre 2020, n. 176, e misure per rendere effettiva la concessione del credito d'imposta finalizzata a contenere gli effetti negativi sulle rimanenze finali di magazzino nel settore del commercio e della distribuzione di prodotti tessili, calzaturieri e di pelletteria. Il Capo II del Titolo III, poi, riunisce le misure per il lavoro, rispetto alle quali nell'iter di conversione, sono state aggiunte diposizioni inerenti gli adempimenti del libero professionista in caso di malattia o infortunio da Covid-19, la proroga al 30 giugno 2024 della previsione di cui al comma 1, articolo 31, del Dlgs n. 81/2015 per i lavoratori somministrati e l'esclusione dei lavoratori occasionali intermediati da piattaforme informatiche dall'obbligo di comunicazione di avvio dell'attività.

 

Notizie correlate: Convertito in legge il Decreto Ucraina - Bonus imprese energivore e non: come usufruirne - CIGO ampliata per fronteggiare gli effetti della guerra in Ucraina