Martedì, 19 Aprile 2022 16:57

Convertito in legge il Decreto Ucraina

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 87 del 13 aprile 2022 la legge n. 28/2022 che converte con modificazioni il decreto legge 25 febbraio 2022 n. 14 recante disposizioni urgenti sulla crisi in Ucraina. Per fronteggiare l’instabilità del sistema nazionale del gas naturale derivante dalla guerra e di consentire il riempimento degli stoccaggi di gas per l'anno termico 2022-2023, il decreto dispone l’adozione di misure finalizzate all'aumento della disponibilità di gas e alla riduzione programmata dei consumi di gas previste dal piano di emergenza del sistema italiano del gas naturale, di cui al decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 18 dicembre 2019. Il provvedimento, in vigore dal 14 aprile 2022, prevede, inoltre, un aumento di 54.162.000 euro per l'anno 2022 delle risorse dedicate alla locazione e alla gestione dei centri di accoglienza per i rifugiati ucraini e introduce una serie di misure a sostegno degli studenti, dei ricercatori e dei docenti di nazionalità ucraina che svolgono attività di studio o ricerca presso le università, le istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica e gli enti di ricerca.
Tra le misure introdotte in sede di conversione anche quelle riferite a finanziamenti e incentivi a favore di imprese che esportano o hanno filiali o partecipate in Ucraina, nella Federazione russa o in Bielorussa.

 

Notizie correlate: Al via il progetto sui tirocini per gli ucraini - I Consulenti del Lavoro si mobilitano per l’emergenza Ucraina - Ucraina, Calderone: "La nostra professionalità in assistenza ai rifugiati"