Martedì, 08 Marzo 2022 16:30

Ucraina, Calderone: "La nostra professionalità in assistenza ai rifugiati"

“Dare assistenza per il permesso di soggiorno non significa condannare o appoggiare una delle tante parti in causa, ma solo dare sostegno all'accoglienza con ciò che sappiamo fare. Per umanità, per il nostro essere operatori sociali, ci mettiamo volontariamente a disposizione delle istituzioni”, ha dichiarato la Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine, Marina Calderone, in un’intervista ad Adnkronos per spiegare le ragioni che hanno spinto i Consulenti del Lavoro ad offrire la loro professionalità in assistenza ai rifugiati. La Categoria ha infatti espresso in una lettera la propria disponibilità al Ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, ad attivarsi per la gestione delle procedure amministrative legate al rilascio del permesso di soggiorno e per l’attivazione di politiche attive utili per l’inserimento nel mercato del lavoro.

Notizie correlate: Consulenti del Lavoro vicini ai cittadini ucraini - Calderone: investire in formazione per favorire - Sempre più spazi ai Consulenti del Lavoro