Giovedì, 05 Agosto 2021 10:45

Congedo parentale "ad ore": termini e modalità per le istanze

Con il messaggio n. 2754 del 28 luglio 2021 l'Inps rende noto il rilascio della procedura per la presentazione delle domande per la fruizione in modalità oraria del “Congedo 2021 per genitori”, lavoratori dipendenti del settore privato, con figli affetti da SARS CoV-2, in quarantena da contatto o con attività didattica o educativa in presenza sospesa o con centri diurni assistenziali chiusi. Tale possibilità - si legge - è fruibile dai genitori dal 13 maggio 2021, data di entrata in vigore della citata legge, e fino al 30 giugno 2021. Nella domanda il genitore dichiara il numero di giornate di “Congedo 2021 per genitori” da fruire in modalità oraria e il periodo all'interno del quale tali giornate intere di congedo sono fruite. Il periodo all’interno del quale si intende fruire delle ore “Congedo 2021 per genitori” deve essere contenuto all’interno di un mese solare. Pertanto, nel caso in cui il periodo all’interno del quale si intende fruire delle ore di “Congedo 2021 per genitori” sia a cavallo tra il mese di maggio 2021 e il mese di giugno 2021, dovranno essere presentate due domande. L'Istituto chiarisce inoltre che l'indennizzo è erogato in modalità giornaliera, pertanto la fruizione oraria deve comunque essere ricondotta ad una giornata intera di congedo e deve essere contenuta all'interno di un mese solare. L'istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso il portale web dell’Istituto o contattando il Contact center integrato.

Notizie correlate: Le istruzioni per fruire del congedo parentale “ad ore” - Congedo Covid 2021: indicazioni per la fruizione - D.L. n.30/2021: smart working, congedi e bonus baby-sitter