Giovedì, 27 Gennaio 2022 11:51

Il taglio Irpef? Per sostenere la ripartenza

La riforma complessiva dell’Irpef andrà discussa nei mesi a venire all’interno di una cornice, come quella di una legge delega, più ampia di quella della legge di bilancio. Così il Ministero dell’Economia e delle Finanze introduce la nota di approfondimento relativa all’intervento sull’imposta realizzato dalla legge n. 234/2021. «L’intervento di modifica dell’Irpef – si legge al suo interno - nasce con l’obiettivo prioritario di sostenere la ripresa dell’economia in una fase di ripartenza, nonché di agire sulla componente tributaria del cuneo fiscale».
All’interno del documento si specificano vincoli e obiettivi dell’azione e si entra nel dettaglio delle scelte operate dal legislatore in termini di approccio (generalista, cioè riferito all’intera platea di contribuenti) e degli impatti redistributivi, a breve e medio termine.

Notizie correlate: Il lavoro autonomo non riparte - Come cambia la busta paga nel 2022 - 32° Forum Lavoro/Fiscale - Legge di bilancio 2022: novità fisco, lavoro, previdenza