Venerdì, 27 Agosto 2021 16:50

Crisi d’impresa, nessun impatto sull’albo gestori

Il decreto legge 24 agosto 2021 n. 118 che introduce misure urgenti in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale ha generato una certa confusione sul ruolo del Consulente del Lavoro che andiamo di seguito a chiarire.

Non bisogna infatti confondere tra l’iscrizione all'Albo nazionale dei gestori della crisi e la figura di componente dell'OCRI, organismo preposto al procedimento conseguente alle misure di allerta che, col decreto legge approvato il 24 agosto 2021 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 202/2021, vede uno slittamento - dell'attivazione delle misure di allerta e quindi del OCRI - al dicembre 2023.

L'iscrizione all'Albo nazionale dei gestori della crisi, infatti, abilita alla funzione, oltre che di componente dell'OCRI, anche di curatore, commissario giudiziale ecc., professionisti che saranno utilizzati nelle nuove procedure (liquidazione giudiziale ex fallimento, concordato preventivo ecc.) che sono attivate col Codice della crisi dal 16 maggio 2022.

Per l’iscrizione all'Albo nazionale dei gestori della crisi è necessario aver conseguito il titolo di perfezionamento del Corso universitario in Crisi d’impresa, che consentirà, lo si ripete, di esercitare le funzioni di curatore e commissario giudiziale ecc. dal 16 maggio 2022 e quelle di componente dell'OCRI dal 31 dicembre 2023.

Il decreto legge approvato dal Governo non incide quindi in alcun modo sull'Albo dei gestori della crisi, se non per il fatto che - spostando l'entrata in vigore del Codice della Crisi alla primavera 2022 - fa slittare l'attivazione dell'Albo. Quest’ultimo, pertanto, sarà attivato nei prossimi mesi a seguito dell’emanazione del decreto attuativo del Ministro della Giustizia.

Nessun problema si pone dunque circa il titolo conseguito frequentando il Corso crisi d’impresa, organizzato dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro e dall’Università Telematica San Raffaele di Roma: a tempo debito, varrà per l'iscrizione all'Albo nazionale dei gestori della crisi d’impresa.

Andrea Azzaro
Direttore del Corso di perfezionamento in Crisi d’impresa - Uniroma 5


Notizie correlate: Crisi d’impresa: dal 23.03 corso per iscrizione all’Albo Nazionale - "La gestione dello studio professionale 4.0”: nuove date per il 2021 -  Nuovo e-book su competenze tributarie e societarie dei Consulenti del Lavoro