Lunedì, 06 Dicembre 2021 17:00

La gestione del contributo perequativo

Beneficiari, perimetro d’applicazione, modalità di richiesta del contributo perequativo. La nuova puntata dello “Scadenzario Fiscale” di Massimo Braghin, esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, entra nel dettaglio del bonus disposto dall’articolo 1, commi da 16 a 27, del decreto Sostegni-bis attraverso un tutorial che esemplifica la compilazione dell’istanza tramite l’applicazione desktop telematico o sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Destinato agli operatori economici che abbiano subito dei peggioramenti del risultato economico d'esercizio 2020 rispetto al 2019, il contributo è classificabile tra gli aiuti di Stato della sezione 3.1 – Aiuti di importo limitato”; per la predisposizione e l’invio della domanda, gli operatori economici possono avvalersi dei propri intermediari già delegati al cassetto fiscale o al servizio di “Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche” oppure, in assenza di deleghe, conferire specifico incarico.

Guarda la puntata

 

Notizie correlate: Contributo perequativo: domande fino al 28 dicembre - Le novità fiscali del Ddl di conversione del DL 146/2021 - Le regole “base” per gli incentivi all’occupazione