Martedì, 07 Giugno 2022 18:31

Tempo di programmi per il Festival del Lavoro

Partito il count-down per il Festival del Lavoro, dal 23 al 25 giugno 2022 a Bologna presso il Palazzo della Cultura e dei Congressi, si scoprono i primi eventi formativi in programma durante la tre giorni. Sul sito www.festivaldellavoro.it sono online i calendari di cinque Aule per la formazione: “Aula del diritto”, “Professione&Previdenza - Obiettivo 2030”, “Aula delle Politiche attive”, “Aula dell’Orientamento al lavoro” e le tre sessioni in parallelo delle “Aule delle Opportunità”. Numerosi temi oggetto di discussione per gli esperti del diritto: dallo smart working agli ammortizzatori sociali, passando per la riorganizzazione aziendale e la risoluzione alternativa delle controversie fino al capitale umano nel lavoro digitale, i CCNL non rappresentativi, la legalità in agricoltura e il confronto con gli ispettori dell’INL. Le transizioni – previdenziali, finanziarie, sociali e digitali – che interessano l’ENPACL e il futuro della consulenza previdenziale saranno al centro degli approfondimenti dell’Aula “Professione & Previdenza - Obiettivo 2030” mentre l’“Aula delle Politiche attive” si soffermerà sulle scelte operative per la messa a terra del Programma GOL alla luce dei piani regionali. Un intero padiglione del Festival del Lavoro sarà poi dedicato all’Orientamento per i giovani con un programma che spazia dai canali d’ingresso al mondo del lavoro all’intelligenza artificiale, dal lifelong learning all’autoimprenditorialità. E poi ancora, nel programma della manifestazione entrano le proposte dell’“Aula delle Opportunità”, all’interno della quale scoprire strumenti e servizi per la gestione delle transizioni.

In considerazione dell’attenuarsi delle misure di contenimento del contagio da Covid-19, non è necessario iscriversi preventivamente alle diverse sessioni: sarà sufficiente presentarsi all’ingresso dell’Aula in tempo utile per seguire la formazione. Si ricorda che quest'anno il Festival del Lavoro permetterà di ottenere n.12 crediti, di cui 3 deontologici, validi ai fini della formazione continua per i Consulenti del Lavoro che seguiranno l’evento in presenza.

Scopri i programmi sul sito del Festival del Lavoro

 

Notizie correlate: In campo per una “Generazione Legalità” - Quelli che aspettano…il Festival del Lavoro - Il Festival tra gli eventi dell’Anno Europeo dei Giovani 2022 - Iscriviti al Festival del Lavoro 2022