Lunedì, 20 Febbraio 2017 15:11

Detassazione premi di risultato per le PMI

In che modo le piccole imprese, prive di sindacato interno, possono beneficiare della detassazione dei premi di risultato per i propri lavoratori?

La risposta giunge dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro che, con il parere n.1/2017, interviene sull'applicazione della tassazione agevolata del 10% sui premi di risultato. Secondo quanto disposto dall'art. 1 della legge n.208/2015, per fruire della tassazione agevolata l'impresa deve stipulare un contratto aziendale o territoriale.

Le piccole realtà imprenditoriali che non hanno un sindacato interno possono, invece, scegliere di raggiungere un'intesa con il sindacato più rappresentativo a livello nazionale oppure optare per altre soluzioni. Se l'azienda è iscritta ad associazioni di categoria, è obbligata ad applicare il contratto territoriale sottoscritto dalla propria associazione. In caso contrario, invece, è libera di recepire un qualsiasi contratto territoriale senza vincoli di territorio o di settore, così come disposto dall'art. 39 della Costituzione sui diritti sindacali.

Il Sole24Ore del 18.02

Notizie correlate: CU per il premio non detassato, necessario il conguaglio - Ministero Lavoro, oltre 19mila contratti produttività in 7 mesi

-->