Venerdì, 17 Febbraio 2017 09:25

Ministero Lavoro: oltre 19mila contratti produttività in 7 mesi

Sono 19.457 i contratti di produttività depositati al ministero del Lavoro dal luglio 2016 al 14 febbraio scorso di cui 11.521 sono gli accordi sottoscritti nel 2015. E' il dicastero guidato da Giuliano Poletti a tracciare un bilancio dei primi sette mesi di operatività del decreto con cui il governo ha ampliato la detassazione dei premi di produttività.

Dei 19.457 contratti depositati, 15.178 si propongono di raggiungere obiettivi di produttività, 11.360 di redditività, 8.595 di qualità. Quanto alle misure previste dagli accordi depositati: 2.040 prevedono un piano di partecipazione e 4.099 prevedono misure di welfare aziendale. Una crescita costante, quella registrata dai contratti di produttività partiti in sordina nel maggio 2016 con 1305 accordi depositati e poi via via rinforzatisi nel corso del 2016 chiudendo l'anno a quota 18461. Geograficamente parlando invece sono le aziende collocate nelle Regioni del Nord a guidare la classifica.

Tra contratti aziendali e territoriali, infatti, in Lombardia se ne totalizzano 5.586 seguita dall'Emilia Romagna con 3.140 e dal Veneto con 2.719. Al quarto posto si colloca il Piemonte con 1.714, la Toscana con 1.335 e il Lazio con 1.254. Sono comunque i contratti aziendali i più gettonati rispetto a quelli territoriali.

Fonte Labitalia

Notizie correlate: Welfare-aziendale-in-crescita - Premi di produttivita, i dati del Ministero - Il welfare aziendale dopo la manovra