Mercoledì, 27 Ottobre 2021 16:04

La contribuzione integrativa

A cosa serve e a quanto ammonta il contributo integrativo che il professionista versa alla propria cassa di appartenenza? Su questo tema ruota la settima puntata de "Le vostre pensioni" che ospita Antonello Orlando, esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, e Mauro Zanella, Consigliere d'Amministrazione ENPACL, che si sofferma sui contributi integrativi dovuti all’ENPACL dai Consulenti del Lavoro. Si tratta di versamenti destinati al finanziamento dei trattamenti pensionistici personali o con finalità di aiuto ed assistenza verso gli iscritti. Sono pari al 4% del volume d’affari IVA, dovuti in una misura minima annuale e vengono applicati, come maggiorazione, su tutti i compensi relativi all'esercizio dell'attività professionale ed assimilati. Focus, inoltre, sulle principali attività di assistenza e sostegno che vengono finanziate, compresi i corsi di alta formazione a sostegno degli iscritti.

Guarda la puntata

 

Notizie correlate: La contribuzione soggettiva - La previsione pensionistica - Fra vecchia e nuova generazione