Lunedì, 12 Luglio 2021 17:00

Le scadenze fino al 16 luglio

Secondo quanto riportato dall’Agenzia delle Entrate, entro il 16 luglio si contano 88 versamenti dovuti, cui si aggiungono altri adempimenti da portare a termine entro la metà del mese. Massimo Braghin riepiloga nella nuova puntata dello “Scadenzario Fiscale” date e contenuti dei termini previsti, passando dalle scadenze ricorrenti del 15 luglio - come le annotazioni dei corrispettivi di giugno per le associazioni in regime forfettario o l’emissione e la registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese di giugno per i contribuenti Iva - al ravvedimento breve per i versamenti di imposte e tributi dovuti entro il 16 giugno fino ad arrivare ai premi di produttività, alle ritenute d’imposta a carico dei sostituti d’imposta e allo split payment per gli enti e gli organismi pubblici.

All’interno della puntata anche alcune proroghe: al 20 luglio per i versamenti di giugno dei contribuenti ISA e forfetari, al 30 settembre per la memorizzazione delle fatture elettroniche.

Guarda la puntata

Notizie correlate: E-fatture, la memorizzazione slitta al 30 settembre - ISA 2021: specifiche tecniche per l'acquisizione dei dati - Forfetari e contributi Covid: i chiarimenti delle Entrate