Venerdì, 07 Maggio 2021 16:45

Storie di uomini sul filo della precarietà

Con “Maschile Singolare”, edito da Round Robin, Giorgia D’Errico, esperta di politiche del lavoro e curatrice delle relazioni istituzionali per la CGIL, prosegue il lavoro iniziato con "Femminile Plurale" nel 2019 e, in questo caso, attraverso 10 storie di uomini, racconta la società, il lavoro ma anche l’essere umano. Nel nuovo appuntamento con Marshall, l’autrice spiega innanzitutto perché al mondo maschile ha attribuito l’aggettivo “singolare” mentre il microcosmo delle donne era definito “plurale”. Le vite a cui dà voce rappresentano molto spesso storie di precarietà, lavorativa in primis ma anche un po’, di conseguenza, di vita: caratteristica di una intera generazione. In chiusura di puntata, l’impegno del Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE) e del progetto Karma Metrix per una digitalizzazione più sostenibile: anche la spinta alla tecnologia dell’ultimo anno è infatti causa di forte inquinamento. Se il web fosse un Paese, dicono numerosi studi recenti, sarebbe tra i più nocivi per l'ambiente.

Guarda la puntata

Notizie correlate: Per gestire il mondo del lavoro che verrà occorre più femminilità - Crisi, pensioni e rapporto con gli elettori: le verità più scomode - Ripartire dalle donne