Giovedì, 18 Novembre 2021 17:30

Tempi, modi e costi del ravvedimento

In vista della scadenza dei termini per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi del prossimo 30 novembre, arriva da Fondazione Studi una “sintesi operativa dell’istituto del ravvedimento” utile a delineare l’ambito d’azione, le diverse tipologie previste dalla norma e la disciplina sanzionatoria conseguente. Nell’approfondimento del 18 novembre 2021, quindi, sono riportate le condizioni per la regolarizzazione di omessi o insufficienti versamenti delle imposte beneficiando della riduzione delle sanzioni secondo le disposizioni contenute nell’articolo 13 del D.Lgs. n. 472/1997. In ottica di semplificazione, nel testo sono schematizzate le quote di riduzione previste in sede di autoliquidazione, in funzione della tempestività con cui il contribuente procede alla regolarizzazione della posizione debitoria, e la misura del saggio degli interessi legali da aggiungere in fase di calcolo.

Leggi l’approfondimento

 

Rassegna web: worldmagazine.it - today.it

Notizie correlate: Modello 730, le novità e gli errori da evitare - 155 adempimenti entro il 16 novembre - IRAP e ravvedimento per la mancata compilazione del quadro IS