Giovedì, 11 Novembre 2021 13:25

Guida all’esonero contributivo donne

Con il messaggio Inps n. 3809/2021 si chiude finalmente il cerchio per l’adozione dell’esonero contributivo all’assunzione di donne svantaggiate previsto dalla legge di bilancio per il 2021. Possibile quindi procedere a chiedere l’esonero totale dei contributi previdenziali, assistenziali e dei premi assicurativi a carico dei datori di lavoro qualora nel biennio 2021-2022 assumano donne con particolari requisiti o trasformino in rapporti di lavoro a tempo indeterminato i contratti a termine.

Per guidare nell’applicazione pratica del bonus, Fondazione Studi ha redatto l’approfondimento 11 novembre 2021 dal titolo “Guida all’esonero contributivo per l’assunzione di donne” nel quale si  riassumono i requisiti soggettivi della lavoratrici che possono aver diritto all’agevolazione, le tipologie contrattuali, la durata e la misura dell’esonero, le condizioni generali e quelle di eventuali cumuli con altri bonus. Il documento recepisce anche le indicazioni contenute nel messaggio Inps del 5 novembre 2021 per fornire un quadro delle procedure utili alla fruizione dell’esonero, sia rispetto alla comunicazione preventiva all’Istituto sia sulle modalità di esposizione nel flusso Uniemens.

Leggi l’approfondimento

 

Notizie correlate: 25 tabelle di sintesi per esoneri contributivi (7^ edizione)Via libera della Ue all’esonero donne svantaggiate - Esonero assunzioni under 36: arrivano le istruzioni Inps