Mercoledì, 07 Luglio 2021 16:56

Verso una logistica 4.0: regole e strumenti necessari

Dati incoraggianti, nonostante la pandemia, per l’area economica della distribuzione (logistica e traporti/consegne) del nostro Paese. A mancare, però, è un vero e proprio sistema di programmazione nazionale che penalizza le imprese italiane a vantaggio delle grandi multinazionali. E con l’avanzata della tecnologia, inoltre, diventa sempre più necessaria una pianificazione strategica per creare un sistema in grado di massimizzare il trend positivo registrato negli ultimi anni e per promuovere una logistica 4.0. Ed è a questo settore, a regole e strumenti indispensabili, al ruolo della formazione per promuovere le competenze dei lavoratori di quest'area (con particolare attenzione per i riders) e ai nuovi modelli di business e di rapporti di lavoro che si stanno creando, grazie anche alla trasformazione digitale, che è dedicata la quindicesima puntata di "Opportunità e Professione: fondi e formazione” condotta da Romano Benini, esperto di Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. Che importanza riveste il tema della sicurezza e della gestione delle consegne nella formazione dei lavoratori? Quali sono i fabbisogni che si stanno sviluppando in fase di pandemia? Qual è il ruolo della bilateralità? Queste le principali domande che trovano risposta grazie agli ospiti in collegamento: Ester Dini, Responsabile Ufficio Studi Fondazione Studi ed Emanuel Bonanni, Segretario Generale dell’Associazione Assopostale.

Guarda la puntata

Guarda le puntate precedenti

Notizie correlate: La formazione per la sicurezza dopo il Covid-19 - I Quadri e il lavoro intellettuale nella transizione digitale - Turismo: formazione continua chiave di volta per la ripresa