Stampa questa pagina
Lunedì, 05 Luglio 2021 16:53

Contributo a fondo perduto alternativo, via alle istanze

Dal 5 luglio 2021 è possibile inviare le richieste di contributo a fondo perduto alternativo ai Cfp automatici previsto dall’articolo 1, commi da 5 a 15, del decreto legge Sostegni-bis per le attività stagionali. La puntata dello “Scadenzario Fiscale” di Massimo Braghin si sofferma sulle modalità di invio delle istanze da parte dei soggetti che abbiano realizzato ricavi o compensi non superiori a 10 milioni di euro. L’esperto di Fondazione Studi spiega i requisiti per accedere al sostegno, le modalità per calcolare l’ammontare del contributo e i contenuti dell’istanza. Per l’invio si possono utilizzare gli intermediari delegati per il cassetto fiscale oppure specificatamente incaricati per la richiesta di contributo.

Guarda la puntata

Notizie correlate: Forfetari e contributi Covid: i chiarimenti delle Entrate - Il lavoro nel Sostegni-bis - Sostegni-bis: alla Camera le osservazioni e proposte del CNO