Giovedì, 18 Marzo 2021 08:30

A 20 anni dal Libro Bianco del lavoro di Marco Biagi

In ricordo del giuslavorista Marco Biagi e del suo impegno per la riforma del mercato del lavoro italiano, che aveva sintetizzato nel Libro Bianco, oggi pomeriggio è in programma, dalle 16.00 alle 17.30, una puntata speciale di "Diciottominuti - uno sguardo sull'attualità" dal titolo: "A 20 anni dal Libro Bianco del lavoro. L'attualità del pensiero di Marco Biagi nell'odierna crisi del lavoro". L'evento, trasmesso in diretta sulla web tv di Categoria e nel palinsesto pomeridiano, vedrà l'introduzione del Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca, e gli interventi iniziali della Presidente del Consiglio Nazionale dell'Ordine, Marina Calderone, e del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, ai quali seguiranno quelli di Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna, e di Maurizio Sacconi, Presidente dell'Associazione "Amici di Marco Biagi".

Nel corso della puntata si discuterà di orientamento al lavoro, formazione e riqualificazione dei lavoratori per rispondere alle esigenze future del mercato del lavoro assieme a Arturo Maresca, Ordinario di diritto del lavoro all'Università Sapienza di Roma; Emmanuele Massagli, Presidente di ADAPT; Paola Nicastro, Direttore Generale ANPAL; Vincenzo Silvestri, Presidente della Fondazione Consulenti per il Lavoro; Pasquale Staropoli, Responsabile della Scuola di Alta Formazione della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. Con l'occasione sarà presentata anche la ricerca della Fondazione Studi "Ripensare le politiche attive per superare la crisi occupazionale e far ripartire il Paese". L'evento, che vedrà in collegamento da Bologna Marina Orlandi Biagi, è valido ai fini della formazione continua dei Consulenti del Lavoro.

Clicca qui per iscriverti e ottenere il credito formativo

La locandina

Notizie correlate: Calderone: “Serve un ammortizzatore sociale unico” - CdL a colloquio con il Ministro Orlando - Fondo Nuove Competenze, c’è tempo fino al 30 giugno