Martedì, 02 Agosto 2022 16:59

Online il n. 4/2022 de “Il Consulente del Lavoro”

“Lavoro, economia e società: le transizioni passano dal tredicesimo Festival del Lavoro” è il titolo dell’editoriale della Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, Marina Calderone che apre il numero 4/2022 della rivista di Categoria. Un numero interamente dedicato alla manifestazione svoltasi dal 23 al 25 giugno scorsi a Bologna presso il Palazzo dei Congressi e della Cultura. Tra le novità dell’edizione, il ritorno in presenza che ha permesso, dopo due anni di emergenza sanitaria, a rappresentanti di Governo, istituzioni ed esponenti del mondo del lavoro di confrontarsi sui temi di stretta attualità. Dall’incertezza del quadro internazionale ed economico e dalle difficoltà che le aziende stanno incontrando nel rintracciare i profili necessari alla riforma delle politiche attive fino al salario minimo, tema di cui si è diffusamente dibattuto nel corso della manifestazione. Dal confronto sono scaturite alcune proposte riassunte in un documento presentato dal Consiglio Nazionale dell'Ordine al termine del Festival del Lavoro: misure per favorire la ripresa occupazionale, contrattazione collettiva, formazione permanente e riqualificazione delle competenze. Il lavoro al centro delle testimonianze dei protagonisti del Festival, tra cui Filippo La Mantia, chef, Maurizia Cacciatori, ex pallavolista e speaker motivazionale, e Massimo Cugusi, Presidente Premio export Italia.
La tredicesima edizione si è contraddistinta anche per la beneficienza. Grazie alla partecipazione numerosa dei Consulenti del Lavoro, sono stati raccolti ben 40 mila euro, donati all’Associazione AMACI a sostegno del reparto di chirurgia pediatrica dell’Ospedale Gozzadini di Bologna. Spazio infine alle Aule del Festival, protagoniste della manifestazione, insieme al palco dell’Auditorium, e alle ricerche presentate nel corso della tre giorni.

Sfoglia la rivista multimediale

Sfoglia la rivista in formato pdf

 

Notizie correlate: Le proposte per favorire la ripresa occupazionale; Il lavoro chiama, i lavoratori non rispondonoSalario minimo, chi paga?