Giovedì, 22 Febbraio 2018 14:30

Cumulo gratuito professionisti: siglato accordo

Siglata, dopo un' istruttoria durata più di un anno, la convenzione quadro tra Inps e Adepp che disciplina il riconoscimento delle pensioni in totalizzazione e cumulo gratuito anche ai professionisti iscritti alle Casse con pezzi di contribuzioni versate su diverse gestioni Inps.  La convenzione quadro tra l’Inps e l’Ente/Cassa disciplina le modalità procedurali per liquidare le pensioni in totalizzazione ed in cumulo nel caso in cui l’avente diritto abbia periodi assicurativi anche presso tale Ente/Cassa. Il testo che è stato sottoscritto, composto da 21 articoli,  definisce i passaggi della complessa procedura che parte dall' acquisizione delle domande alle validazioni dei periodi assicurativi, la creazione della provvista complessiva derivante dal calcolo delle quote di pensione di pertinenza Inps o della Casse, fino alle modalità di pagamento.

Ora dovranno seguire le adesioni delle singole Casse professionali che dovranno a loro volta sottoscrivere una convenzione con l'Inps. L'Istituto successivamente dovrà rendere operativa una piattaforma informatica per la raccolta delle domande e per l'erogazione delle prestazioni. Il Presidente Enpacl, Alessandro Visparelli, ha dichiarato la volontà di siglare la convenzione "ma prima i dicasteri devono darci risposta sulla modifica regolamentare, l'abbiamo spedita il 14 dicembre 2017. Solo allora, potremo attivarci per dar seguito al centinaio di domande di pensione ricevute fino ad ora", ha concluso.

Notizie correlate: Cumulo gratuito professionisti: pro e contro - Il nuovo cumulo contributivo per i liberi professionisti - Cumulo periodi assicurativi dei professionisti