Giovedì, 03 Agosto 2017 12:36

Terzo settore: il nuovo Codice in GU da ieri

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, sul Supplemento n. 43 alla Gazzetta Ufficiale n. 179 del 2 luglio 2017, il Decreto Legislativo 3 luglio 2017, n. 117 con il Codice del Terzo settore, a norma dell’articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106.
Il Testo riordina la disciplina civilistica e fiscale del non profit e queste regole influiranno sulle scelte degli enti che, in funzione degli obiettivi perseguiti, individueranno la sezione speciale in cui iscriversi e i regimi fiscali adatti.
Gli enti del Terzo settore (Ets), già a partire dal 1 gennaio 2018, potranno beneficiare delle erogazioni liberali previste dagli articoli 81 (social bonus) e 83 (incremento delle detrazioni e deduzioni a favore dei soggetti eroganti) e, altresì, delle agevolazioni in materia di imposte indirette e tributi locali introdotte dal nuovo articolo 82 del Codice.

Tutti i dettagli sui regimi fiscali agevolati previsti dal decreto in Gazzetta sono stati elencati ed approfonditi nell'articolo di pagina 19 di Norme e Tributi de Il Sole 24 Ore consultabile da tutti i Consulenti del Lavoro iscritti al sito della Fondazione UniversoLavoro accedendo al servizio quotidiano di rassegna stampa nazionale.

Notizie correlate: Approvato in definitiva il decreto sulle imprese sociali - Riforma del terzo settore ed imprese sociali