Martedì, 06 Marzo 2018 11:38

CU casella 49, precisazioni Inps dopo sollecitazioni CNO

A solo un giorno dalla scadenza del 7 marzo, prevista per la trasmissione telematica all'Agenzia delle Entrate del modello ordinario della Certificazione Unica 2018, arrivano dall'Inps alcune precisazioni in riferimento alla compilazione della Casella 49. Chiarimenti che giungono a seguito delle sollecitazioni all'Istituto da parte del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro

A pagina 62 delle istruzioni ministeriali, infatti, fra i codici che è possibile inserire in tale casella sono stati istituiti anche il 98 e 99, rispettivamente per indicare il "Tipo Rapporto" Libretto Famiglia (art.54 bis D.L. n. 50/2017), o  Contratto di Prestazione Occasionale (art.54 bis D.L. n. 50/2017). È stato precisato, inoltre, che l’utilizzatore del Contratto di prestazione occasionale o di Libretto Famiglia non deve procedere alla compilazione della Certificazione Unica per il prestatore, essendo l'onere a carico dell'Istituto.

Rassegna stampa: Il Sole 24 Ore 07.03.2018

Rassegna web: ildenaro.it - ildubbio.news - liberoquotidiano.it

Notizie correlate: Adempimenti fiscali la nuova certificazione unica 2018 - Spese sanitarie fino all'8 marzo possibile opporsi - Dal tavolo tecnico Inps-Cno le novità per le assunzioni agevolate