Giovedì, 01 Marzo 2018 16:42

Eventi sismici: pagamento contributi entro il 31 maggio

L’Inps ha emanato il messaggio n. 895 del 27 febbraio 2018, con il quale  comunica le modalità di versamento, in unica soluzione o a rate, dei contributi sospesi a causa degli eventi sismici verificatisi nei territori delle Regioni Lazio, Marche, Umbria, Abruzzo in data 24 agosto 2016, 26 e 30 ottobre 2016 e 18 gennaio 2017.

Il pagamento - precedentemente fissato al 30 ottobre 20178 - dovrà avvenire entro il 31 maggio 2018 senza applicazione di sanzioni e interessi. E’ altresì possibile avvalersi di una rateizzazione, fino ad un massimo di 24 rate mensili di pari importo, a decorrere dal mese di maggio 2018, previa presentazione di una apposita istanza all’istituto, entro il 31 maggio 2018.

Il messaggio dell'Istituto chiarisce come effettuare il pagamento per aziende con dipendenti, artigiani e commercianti, liberi professionisti e committenti, aziende agricole, lavoratori agricoli autonomi e concedenti a piccola colonia e compartecipazione familiare, datori di lavoro domestico e, infine, aziende con natura giuridica privata con dipendenti iscritti alla gestione pubblica.

Notizie correlate: Sospensione adempimenti per eventi sismici - Adempimenti e versamenti entro il 31 maggio 2018 - Sisma, indicazioni Inps per istituzione del codice tributo