Lunedì, 05 Giugno 2017 11:37

Contributi più cari entro il 30 giugno

A causa dell'incremento delle aliquote contributive, quest'anno il conto della dichiarazione volontaria sarà più salato. Entro il prossimo 30 giugno si dovranno pagare i contributi volontari relativi al 1° trimestre 2017 ovvero 14 euro ai dipendenti, 70 euro a commercianti e artigiani e 155 euro ai parasubordinati (ad eccezione dei professionisti non iscritti a Casse di previdenza).

Prima di effettuare il versamento è necessario avere l'autorizzazione dall'Inps o da un altro Ente di appartenenza. L'autorizzazione, però, viene rilasciata solo dopo la cessazione del rapporto di lavoro ovvero l'interruzione che ha determinato l'obbligo assicurativo.

Nell'articolo a pagina 15 di Italia Oggi 7, disponibile nel servizio quotidiano di rassegna stampa nazionale per i Consulenti del Lavoro iscritti al sito www.ful.cloud, vengono riepilogate le istruzioni per effettuare il versamento, già fornite dall'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale nella circolare n.12/2017. Si ricorda, ad esempio, che per il riconoscimento dell'autorizzazione occorre far valere uno dei seguenti requisiti: almeno 5 anni di contributi (pari a 260 contributi settimanali ovvero a 60 contributi mensili) indipendentemente dalla collocazione temporale dei contributi versati; almeno 3 anni di contribuzione nei cinque anni che precedono la data di presentazione della domanda.

Inoltre, assieme alle istruzioni, è possibile consultare la tabella con la contribuzione mensile spettante per artigiani e commercianti a seconda delle diverse classi di reddito. 

Notizie correlate: Autonomi e gestione separata, aggiornamento aliquote