Giovedì, 23 Settembre 2021 13:20

Bando ISI: le regole per il funzionamento dello sportello

Pubblicate dall'Inail, in data 14 settembre 2021, le regole tecniche di funzionamento dello sportello informatico per la procedura di invio delle domande per il bando ISI 2020. L’Istituto precisa che la data del click day sarà resa nota il prossimo 30 settembre giorno in cui verrà pubblicato l’allegato “Tabella temporale” con le specifiche temporali per l'invio. Il documento descrive le modalità di utilizzo della procedura, gli aspetti tecnici e i comportamenti da tenere da parte dell'utente (partecipante, ovvero colui che materialmente utilizza la procedura di invio della domanda; e amministratore, colui che è designato attraverso un processo di registrazione basato sulla PEC indicata dall'azienda che ha il potere di annullare la registrazione dei partecipanti). L’invio telematico della domanda di finanziamento richiede, preliminarmente, l’inserimento di alcuni elementi informativi. Le informazioni inserite - si legge - potranno essere oggetto di verifica e, in caso di inserimento di informazioni non corrispondenti al vero, si procederà all’esclusione della ditta dagli elenchi cronologici. Il documento si sofferma poi sulle tre fasi in cui si articola l'iter procedurale: acquisizione degli indirizzi dal portale Inail; registrazione e modalità di autenticazione utente e invio domanda, previa autenticazione, ai fini della costituzione degli elenchi cronologici. L'Istituto chiarisce anche i comportamenti e le regole che gli utenti devono rispettare. Ad esempio: evitare la divulgazione degli indirizzi acquisiti durante la Fase 1; non aprire più di una sessione con le medesime credenziali; e la specifica che in caso di invii multipli farà fede l'orario di arrivo del primo invio. Infine, indicate le modalità operative per richiedere assistenza.

 

Notizie correlate: Bando ISI 2020, le prossime scadenze - Bando ISI 2020: 211 milioni per la sicurezza sul lavoro - INL: misure per la ripartenza in sicurezza del lavoro in presenza