///**/
Lunedì, 31 Luglio 2017 11:15

Ultimo giorno per la definizione agevolata

Ultimo giorno per aderire alla definizione agevolata, la cosiddetta rottamazione delle cartelle e degli avvisi. Scade oggi il termine entro il quale effettuare il pagamento della prima o unica rata . Una data importante da ricordare perché la legge prevede che il mancato o tardivo pagamento fa perdere i benefici della definizione agevolata e l'Agenzia delle entrate-Riscossione dovrà riprendere le procedure di riscossione. Lo ricorda una nota dell'Agenzia delle Entrate.

Per fornire la massima assistenza ai cittadini in vista della scadenza, l'Agenzia delle entrate-riscossione ha realizzato una serie di servizi online di immediato utilizzo. Sul sito internetwww.agenziaentrateriscossione.gov.it dal 7 luglio è possibile richiedere la copia della comunicazione delle somme dovute, già inviata dall'Agente della riscossione agli interessati, direttamente dall'area pubblica, senza necessità di pin e password. Copia della comunicazione era comunque già disponibile in area riservata dal 16 giugno.

Sempre dall'area pubblica del portale, dallo scorso 10 luglio, i contribuenti possono utilizzare ContiTu, il servizio che permette di scegliere di pagare in via agevolata solo alcune delle cartelle e degli avvisi indicati nella comunicazione delle somme dovute e avere, direttamente online, i nuovi importi da pagare e i relativi bollettini. Grazie a questo strumento i contribuenti non dovranno rinunciare completamente ai benefici della definizione agevolata anche se non vogliono, o non possono, pagare integralmente le somme rottamate.

Fonte Labitalia

Notizie correlate: Cu e 770, Fondazione Studi chiarisce casi particolari - Agenzia Entrate, nuova area riservata agli intermediari - Irap 2017 nel settore agricolo - Cartelle di pagamento, approvato nuovo modello