///**/
Venerdì, 07 Luglio 2017 08:02

Ricorsi amministrativi avverso provvedimenti di disconoscimento rapporto di lavoro

Con messaggio n. 2799, l' Inps ha chiarito che rimane il Comitato regionale Inps l'organo a cui devono rivolgersi i lavoratori, i quali - avendo ricevuto provvedimenti di disconoscimento del rapporto di lavoro adottati dagli Uffici amministrativi dell'Istituto di previdenza, a seguito di verifiche amministrative o in conseguenza di un verbale ispettivo - vogliono impugnare il provvedimento loro notificato.

Nella circolare, dopo aver illustrato il quadro normativo di riferimento, l'Inps chiarisce che l'istituzione del Comitato per i rapporti di lavoro - a opera dell'art. 11 del dlgs n.149/15 -  non cambia il quadro normativo delle competenze. Per proporre il ricorso, i lavoratori hanno a disposizione 90 giorni dalla data di ricezione del provvedimento che intendono impugnare. L' istanza va trasmessa per via telematica , accedendo al Servizio "Ricorsi OnLine", del portale istituzionale dell' Inps, all' indirizzo  I cittadini dotati di Pin possono inviare il ricorso direttamente o tramite gli intermediari abilitati.

Notizie correlate: Ricorsi amministrativi avverso atti di accertamento sul lavoro, la nuova procedura - Ricorsi amministrativi decaduti se non decisi entro il 31 dicembre