Venerdì, 23 Giugno 2017 15:50

Dichiarazione Irap 2017, calcolo semplificato

 

Calcoli semplificati per la deduzione del costo del personale nella dichiarazione Irap 2017. Per i dipendenti a tempo indeterminato, infatti, dovrebbe essere consentita un'indicazione cumulativa, senza necessità di scomposizione tra quota fissa, oneri sociali e costi per la ricerca. Nell'articolo di Luca Gaiani a pagina 29 de Il Sole 24 Ore si approfondiscono alcuni aspetti inerenti il calcolo da effettuare con le dichiarazioni Irap 2017 che le imprese si accingono a redigere per determinare il saldo da versare entro il 30 giugno.

La dichiarazione Irap di quest'annno è interessata in modo rilevante dall'impatto dei nuovi principi contabili adottati nel bilancio d' esercizio 2016, su cui ancora si attendono le istruzioni del Fisco. Nell'articolo in questione, in riferimento al calcolo dell'imposta, si ripropongono anche taluni aspetti problematici evidenziati lo scorso anno e che ad oggi ancora attendono chiarimenti ufficiali da parte del Fisco. Ulteriori dubbi sorgono in riferimento alle somme spettanti per contratto a lavoratore a tempo indeterminato che vengono erogate in occasione della cessazione del rapporto (oincentivi all'esodo e che il datore di lavoro accantona in fondi del passivo in costanza di rapporto e che a fini Irap sono integralmente indeducibili). Maggiori dettagli nell'articolo del Il Sole 24 Ore disponibile a tutti i Consulenti del Lavoro iscritti al portale della Fondazione UniversoLavoro attraverso il servizio quotidiano di rassegna stampa nazionale.