Giovedì, 30 Marzo 2017 15:31

Pensioni esenti da imposta sui redditi

Dal 1° gennaio 2017 sono esenti dall'imposta sui redditi i trattamenti pensionistici delle vittime del dovere (gli appartenenti alle forze di polizia e forze armate italiane caduti o che abbiano contratto infermità invalidanti nell'adempimento del loro dovere), delle categorie a queste equiparate e dei loro familiari superstiti.

L'Inps con il messaggio n.1412, pubblicato sul sito il 29 marzo, fornisce ai soggetti interessati maggiori  indicazioni sulle modalità di presentazione dell'istanza.

Per i soggetti già noti all'Istituto, l’esenzione delle ritenute a titolo di IRPEF e di acconto dell’addizionale comunale viene applicata d’ufficio a decorrere dalle rate in pagamento nel mese di aprile 2017; mentre sulla rata di maggio si provvederà al rimborso delle ritenute ai fini IRPEF. Per i soggetti non ancora noti all'Istituto l'esenzione sarà applicata dal primo rateo di pensione utile, fermo restando il successivo rimborso delle ritenute fiscali a far data dal mese di gennaio 2017.

L'Istituto ricorda che le istanze dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica, tramite gli intermediari abilitati oppure direttamente dall'interessato accedendo tramite SPID alla sezione "servizi online" del sito dell'Inps.

Notizie correlate: Superstiti: assegno quantificato a 57 anni - Ristrutturazione del personale e prepensionamenti