Giovedì, 02 Marzo 2017 16:32

E’ l’ora di riformare il sistema contributivo

In Italia c’è poca voglia di toccare le pensioni per poi riformarle ed è su questo aspetto che i principali esperti del settore previdenziale si sono confrontati nel convegno che si è tenuto il 28 febbraio 2017, presso la facoltà di Scienze Statistiche l’Università La Sapienza di Roma dal titolo “Le pensioni tra rigore scientifico e sostenibilità sociale” organizzato in occasione del collocamento a pensione del prof. Gronchi, il 'padre nobile' del metodo di calcolo contributivo italiano.  Tra i numerosi ospiti intervenuti al dibattito tra cui il Presidente della Commissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano, l’ex ministro del Lavoro, Elsa Fornero, il Presidente Inps, Tito Boeri, il Consigliere Economico del Presidente del Consiglio dei Ministri, Stefano Patriarca, sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico, Claudio De Vincenti, il Presidente Mefop, Mauro Marè anche la partecipazione del Presidente dell’Enpacl, Alessandro Visparelli che si è confrontato con il presidente dell’Inarcassa, Giuseppe Santoro evidenziando come le Casse dei liberi professionisti, grazie alla privatizzazione, siano stati e continuano ad essere dei laboratori privilegiati nei quali creare sistemi pensionistici equi e sostenibili. 

Durante il confronto anche Cesare Damiano, Presidente della Commissione lavoro della Camera, si è dichiarato critico nei confronti del contributivo: “metodo incoerente con l'attuale mercato del lavoro frammentato e precario. Sulla stessa scia anche Claudio De Vincenti, sottosegretario al Ministero dello Sviluppo economico, che ha condiviso l'esigenza evidenziata da Gronchi di apportare modifiche al contributivo italiano, in particolare con l'adozione di coefficienti di trasformazione legati alla speranza di vita e non alle singole coorti di età. Nel corso della discussione finale, Mauro Marè, presidente Mefop, ha affermato che “le riforme perfette non esistono, perché operano distribuzioni conflittuali di ricchezza”.

Notizie correlate: Enpacl, cumulo contributivo - Enpacl, contributi e adempimenti obbligatori2017