Martedì, 28 Febbraio 2017 16:56

Unioni civili e convivenze di fatto: novità normative

A seguito delle disposizioni normative di cui alla legge n.76/2016 e della sentenza della Corte Costituzionale n. 213/16 sul tema delle unioni civili e convivenze di fatto, l’INPS con la circolare n.38/17 fornisce le istruzioni operative per la concessione dei permessi ex lege n. 104/92 e del congedo straordinario ex art. 42, c.5, D.Lgs.151/01 ai lavoratori dipendenti del settore privato.

In particolare evidenzia che:

la parte di un unione civile, che presti assistenza all’altra parte, può usufruire di:

- permessi ex lege n. 104/92,

- congedo straordinario ex art. 42, comma 5 D.Lgs.151/2001;

il convivente di fatto di cui ai commi 36 e 37, dell’art. 1, della legge n. 76/ 2016, che presti assistenza all’altro convivente, può usufruire unicamente di:

- permessi ex lege n. 104/92.

Notizie correlate: Congedo matrimoniale anche per le unioni civili - Unioni civili, INPS interviene sulla legge 76/16 - Unioni civili, nuove regole per i ricongiungimenti