Martedì, 28 Febbraio 2017 11:22

Ccnl quadri e impiegati agricoli: nel rinnovo più welfare

Grandi novità e modifiche per il Ccnl quadri e impiegati agricoli appena rinnovato (a seguito della scadenza del 31 dicembre 2015). Si tratta di un contratto collettivo che interessa circa 20 mila lavoratori e oltre7 mila aziende agricole.

Oltre l'aumento retributivo concordato, pari al 2,5% con decorrenza 1° gennaio 2017 per coprire il biennio 2016-2017, diverse sono le novità sul piano normativo e organizzativo e anche per quanto riguarda i piani di welfare che saranno appunto potenziati. Tra le novità, ad esempio, previsto: un adeguamento della contribuzione al Fondo sanitario (FIA) a decorrere dal 2017 e un miglioramento delle prestazioni integrative sanitarie;  novità su permessi e congedi parentali con l' impegno delle parti a disciplinare la cessione a titolo gratuito, tra dipendenti della stessa azienda, dei riposi e delle ferie per l'assistenza di figli minori disabili o che necessitano di cure costanti ai sensi del Jobs Act.  Modifiche anche in merito all'organizzazione del lavoro e l'estensione agli impiegati delle flessibilità in materia di orario, l'ampliata possibilità di ricorrere al lavoro straordinario e, inoltre, l'impegno a modificare l'accordo sulla somministrazione di lavoro al fine di adeguarlo alle mutate esigenze del mercato del lavoro e alle nuove forme di organizzazione della produzione, che stanno interessando le aziende più moderne e competitive.

Nel dettaglio queste novità sono state meglio descritte nell'articolo di pagina 53 di Norme e Tributi de Il Sole 24 Ore che tutti i Consulenti del Lavoro, iscritti al portale FUL, potranno consultare accedendo al servizio quotidiano di rassegna stampa nazionale messo a disposizione dalla Fondazione UniversoLavoro.