///**/
Lunedì, 05 Dicembre 2022 14:47

Parità di genere: ecco i criteri per beneficiare dell’esonero

Divulgati i criteri e le modalità di concessione nel 2022 dell'esonero contributivo per le aziende private che ottengono la certificazione di parità di genere, introdotto dall'art. 5, Legge 5 novembre 2021, n. 162. A renderlo noto è il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ha pubblicato il Decreto interministeriale adottato lo scorso 20 ottobre di concerto con i Ministri per le Pari Opportunità e la Famiglia e dell’Economia e delle Finanze. L'esonero spetta alle imprese del settore privato che abbiano ottenuto la certificazione di parità di genere di cui all’articolo 46-bis del decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 1988 e successive modificazioni e deve essere richiesto all'Inps tramite invio telematico dell'istanza, che potrà avvenire appena saranno fornite le relative istruzioni operative dallo stesso Istituto. Lo sgravio contributivo sarà pari all’1% dei complessivi contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per il personale impiegato nel periodo di validità della certificazione di parità di genere, nel limite massimo di 50mila euro annui. Qualora il numero di domande fosse superiore alle risorse disponibili, il beneficio  verrà ridotto in modo proporzionale. All'interno del provvedimento si fa riferimento anche alla dotazione del Fondo per il sostegno della parità salariale di genere del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, nel limite di 2 milioni di euro per il 2022, destinato dalla Legge di Bilancio 2022 alla copertura di interventi finalizzati alla promozione della parità salariale di genere, delle pari opportunità sui luoghi di lavoro e della partecipazione delle donne al mercato del lavoro. Tali interventi siano realizzati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in collaborazione con l'Istituto nazionale per l'analisi delle politiche pubbliche (INAPP) e in accordo con il Dipartimento per le Pari Opportunità che ne assicurerà la coerenza rispetto al Piano strategico nazionale per la parità di genere. Ulteriori informazioni sul sito www.lavoro.gov.it.

 

Notizie correlate: Esonero 0,8%: in corso interventi su Uniemens gennaio-luglio 2022 - Contratti di solidarietà, sgravio fruibile entro il 16.02.23 - Tredicesima, esonero 1,2% anche da gennaio a giugno 2022