Venerdì, 01 Luglio 2022 16:52

Bonus 200 euro: al via le domande

Disponibile sul portale Inps il servizio di presentazione delle domande per la richiesta dell’indennità una tantum pari a 200 euro prevista dal DL n. 50/2022. Nel messaggio n. 2580 del 27 giugno 2022 l’Istituto fornisce, dopo le prime indicazioni con la circolare 73/2022, le istruzioni operative. La richiesta per il bonus può essere inoltrata accedendo alla sezione “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche” raggiungibile dalla home page del sito web Inps, seguendo il percorso “Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”. Una volta autenticati tramite SPID di livello 2 o superiore, Carta d'identità elettronica 3.0 (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS), è necessario selezionare preliminarmente la categoria per la quale si intende presentare domanda (co.co.co., iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo; occasionali; stagionali, a tempo determinato e intermittenti; incaricati alle vendite a domicilio). I lavoratori domestici, che risultino titolari di uno o più rapporti di lavoro al 18 maggio 2022 e con reddito annuo non superiore a 35.000 euro per il 2021, possono presentare la domanda - precisa l'Istituto - fino al 30 settembre 2022, mentre l’erogazione dell'indennità è prevista dal mese di luglio 2022. Per le altre categorie di lavoratori, invece, il termine per l'invio è al 31 ottobre 2022. In alternativa al portale Inps, le istanze possono essere inoltrate tramite il servizio di Contact Center Multicanale, telefonando al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente) oppure al numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).

 

Notizie correlate: 200 euro, nuove indicazioni dall’INPS - Bonus 200 euro: istruzioni per i datori - Bonus 200 euro, le criticità per le imprese