Stampa questa pagina
Giovedì, 26 Maggio 2022 14:53

Inps: assegno congedo matrimoniale a pagamento diretto

All'interno della piattaforma Inps “Hub delle prestazioni non pensionistiche”, il progetto finanziato dal PNRR per semplificare e rispondere in modo più tempestivo alle esigenze degli utenti, è già disponibile l'Assegno congedo matrimoniale a pagamento diretto che può essere richiesto all’Istituto entro un anno dalla data del matrimonio/unione civile. Aprecisarlo è lo stesso Istituto con il messaggio n. 2147/2022 in cui specifica che l’Assegno, il cui importo è pari a sette giorni di retribuzione, spetta ai lavoratori disoccupati che nei novanta giorni precedenti il matrimonio o l'unione civile abbiano prestato, per almeno 15 giorni, la propria opera alle dipendenze di aziende industriali, artigiane o cooperative nonché ai lavoratori che, ferma restando l’esistenza del rapporto di lavoro, per un qualunque giustificato motivo non siano comunque in servizio (ad esempio per il richiamo alle armi). Esclusi, invece, i lavoratori con qualifica di impiegati e quelli che a cui non spettano gli Assegni familiari.

Per presentare la domanda - ricorda l'Istittuo - basta accedere con proprio Spid di livello o superiore o tramite Cns (carta nazionale dei servizi) o Cie (carta identità elettronica) al sito dell’Inps al seguente percorso: “Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Assegno congedo matrimonialee secegliere l'opzione "Inserimento domand"a, all'interno della quale bisognerà fornire informazioni relative ad anagrafica e residenza, dichiarazioni e modalità per l'accredito del pagamento.

 

Notizie correlate: Al via il “Portale delle Famiglie” - Congedo maternità e paternità: novità 2022 - Assegno Unico Universale: ecco quali saranno gli importi