Lunedì, 02 Maggio 2022 14:37

ISA 2022, confermati i criteri di accesso al regime premiale

Con il provvedimento n. 143350 del 27 aprile 2022 l’Agenzia delle Entrate ha individuato i livelli di affidabilità fiscale necessari per fruire dei benefici premiali riconosciuti ai contribuenti cui si applicano gli Indici Sintetici di Affidabilità per l’annualità di imposta 2021. Anche quest'anno vengono confermati i criteri di accesso degli ultimi due anni, compresa la possibilità che il giudizio di affidabilità possa essere conseguito anche sulla base della media dei punteggi ottenuti a seguito dell’applicazione degli ISA per il periodo d’imposta in corso e per quello precedente (2020-2021).

Il livello di affidabilità, calcolato sulla base dei due anni d’imposta, è individuato - precisa l'Agenzia - aumentandolo di un importo pari a “0,5” per quanto riguarda i benefici premiali la cui soglia, riferita ad un solo anno, è fissata a 8 e 8,5 e mantenendo lo stesso valore per quanto riguarda i benefici premiali la cui soglia, riferita ad un solo anno, è fissata a 9. Il regime premiale, ricorda l'Agenzia, è previsto dall'articolo 9-bis, comma 11, del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, e riguarda le agevolazioni descritte alle lettere da a) ad f) del comma 11 del citato articolo 9-bis.

 

Notizie correlate: ISA 2022, approvate le specifiche tecniche - Isa 2022, approvati 175 nuovi modelli - 730, Certificazione Unica, Iva e 770: online modelli