Mercoledì, 20 Aprile 2022 14:08

Agricoli: contributi ridotti in base all’attività svolta

I premi e i contributi relativi alle gestioni previdenziali ed assistenziali, dovuti dai datori di lavoro agricolo per il proprio personale dipendente, sono applicabili anche ai datori di lavoro che, pur non classificati dall’Istituto nel settore agricoltura, abbiano alle loro dipendenze lavoratori addetti alle attività classificate agricole. A renderlo noto è l’Inps con il messaggio n. 1666 del 14 aprile 2022 nel quale fa riferimento, nello specifico,  alla riduzione delle aliquote contributive dovute dai datori di lavoro che impiegano personale nei territori montani e nelle zone agricole svantaggiate.

25 tabelle di sintesi per esoneri contributivi - 8^ edizione

 

Notizie correlate: Le istruzioni sullo sgravio contributivo 0,8% - Autonomi, 3 mesi in più di maternità o paternità - ISCRO autonomi, domande dal 1° maggio