Lunedì, 02 Maggio 2022 11:30

Mise: stanziati 200 milioni per le imprese del commercio

Al via dalle ore 12:00 del 3 maggio e fino alla stessa ora del 24 maggio 2022 la finestra per l'invio delle domande di accesso al fondo dedicato al rilancio delle attività economiche di commercio al dettaglio, con il quale vengono messi a disposizione 200 milioni di euro per l'anno 2022. Il decreto direttoriale del Mise 24 marzo 2022, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 82 del 7.04.2022, specifica che possono accedere al contributo a fondo perduto le imprese che svolgono in via prevalente un’attività di commercio al dettaglio, identificate dai codici della classificazione delle attività economiche ATECO 2007 previsti dal decreto legge 27 gennaio 2022, n. 4, che presentano un ammontare di ricavi, riferito al 2019, non superiore a 2 milioni di euro e che hanno subito una riduzione del fatturato nel 2021 non inferiore al 30% rispetto al 2019. In allegato al decreto sono riportati il modello di istanza, gli oneri informativi dell’intervento e le informazioni sul trattamento dei dati personali. Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate dal legale rappresentante dell'impresa, o da un suo delegato, esclusivamente tramite la procedura informatica, raggiungibile all’indirizzo https://misedgiaicommerciodettaglio.invitalia.it.

 

Notizie correlate: Finanziamenti agevolati per l'imprenditoria femminile - Autoimprenditorialità, nuovo sportello agevolativo - Attività professionali: così i contributi ordinari al FIS