Venerdì, 25 Marzo 2022 12:12

UniEmens-Cig e SR41: periodo transitorio prorogato al 30.4

Prorogato al 30 aprile 2022 il periodo transitorio di coesistenza dei sistemi “UniEmens-Cig” e modello “SR41” per l’invio dei dati relativi al pagamento diretto da parte dell'Inps dei trattamenti di CIGO, CIGD e ASO, connessi all’emergenza epidemiologica da Covid-19. Di conseguenza, le richieste di pagamento diretto riguardanti i periodi decorrenti dal 1° maggio 2022 dovranno essere inviate solo ed esclusivamente con il nuovo flusso telematico “UniEmens-Cig”. Lo rende noto l’Inps con il messaggio n. 1320 del 23 marzo 2022 dopo le segnalazioni pervenute da aziende e intermediari, tra i quali il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro. L'Istituto precisa, inoltre, che il modello “SR41” dovrà necessariamente essere utilizzato fino alla fine del periodo autorizzato dai datori di lavoro, che alla data del 1° maggio 2022, avessero già inviato richieste di pagamento con tale sistema. Restano, invece, esclusi dall’ambito di applicazione del sistema “UniEmens-Cig” i trattamenti di integrazione salariale del settore agricolo, i cui dati continueranno ad essere inviati tramite il modello “SR43” semplificato.


Notizie correlate: Ultime circolari Cig, i chiarimenti degli esperti della Fondazione Studi - Ammortizzatori sociali, le indicazioni operative - Cig e disoccupazione: aggiornati i massimali 2022