Mercoledì, 16 Marzo 2022 10:00

Bonus edilizi: pronti i codici tributo

Con la risoluzione n. 12/E del 14 marzo 2022  l’Agenzia delle Entrate ha istituito 14 codici tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, dei crediti derivanti dalle opzioni per la cessione o per lo sconto in fattura comunicate a partire dal 17 febbraio. In sede di compilazione del modello di pagamento F24, da presentare esclusivamente tramite i servizi telematici delle Entrate, i codici tributo sono esposti nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella quarta colonna “importi a credito compensati”, ovvero, nei casi in cui il contribuente debba procedere al riversamento del credito compensato, nella colonna “importi a debito versati”. Al fine dell’utilizzo in compensazione o dell’ulteriore cessione dei crediti, è necessario che il fornitore o il cessionario confermino l’esercizio dell’opzione, utilizzando le funzionalità della “Piattaforma cessione crediti” disponibile nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate. 

 

Notizie correlate: Bonus edilizi, dal 4.02 nuovo canale di comunicazione - Cessione crediti in edilizia: il ruolo del CdL - Cessione crediti d'imposta in edilizia, le nuove regole