Venerdì, 18 Febbraio 2022 14:19

Dimissioni volontarie: senza un paracadute quasi un lavoratore su due

Sono un milione e 81 mila i dipendenti italiani che nei primi nove mesi del 2021 hanno deciso di lasciare volontariamente il lavoro e quasi uno su due, dopo aver rassegnato le dimissioni, non ha più un contratto attivo perché è alla ricerca di un’altra occupazione, per aver deciso di avviare un’attività in proprio o per scelte di vita diverse. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, con l’indagine “Le dimissioni in Italia tra crisi, ripresa e nuovo lavoro”, basata sui dati delle Comunicazioni Obbligatorie del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, analizza il fenomeno della cessazione volontaria del rapporto di lavoro, che appare trasversale sotto diversi punti di vista. Il confronto tra i primi tre trimestri del 2019 e del 2021 evidenzia, infatti, che i dimissionari non sono solo giovani, con un basso livello di istruzione e residenti al Nord, ma che c'è un incremento tra i segmenti tradizionalmente meno interessati, in particolare adulti, laureati e tutti i lavori qualificati. «Il fenomeno delle dimissioni volontarie non è nuovo per la realtà italiana, ma lo è il suo incremento – afferma Rosario De Luca, Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro -. Capiremo solo nei prossimi mesi la vera portata, soprattutto rispetto alle motivazioni, visto che non è possibile stimare all’interno della quota di lavoratori dimessi e non rioccupati quanti potrebbero aver deciso di avviare un’attività in proprio, essersi occupati irregolarmente o più semplicemente aver deciso di smettere di lavorare. Ancora una volta emerge, tra l’altro, che le maggiori opportunità di rioccupazione riguardano quei profili tecnici e specializzati dove è più alto il divario domanda/offerta, mentre i più penalizzati nella ricollocazione successiva sono i lavoratori a basso tasso di formazione e occupazione. È urgente investire su queste direttrici per adeguare le competenze alla nuova realtà che ci troviamo a vivere nel post-pandemia», conclude De Luca.

Leggi l’indagine

Leggi il comunicato stampa

Guarda l'infografica

 

Leggi la rassegna stampa

Rassegna web: repubblica.it - ansa.it - ilfoglio.it - corriere.it - tiscali.it - mediaintelligence.cloud - affaritecnici.it - primapaginanews.it - businesspeople.it - cronachedi.it - notiziedabruzzo.it - liberoquotidiano.it - corrieredisiena.corr.it - corrierediarezzo.corr.it - today.it - olbianotizie.it - ilgiornaleditalia.it - money.it - iltempo.it - laleggepertutti.it - corrieredirieti.corr.it - notizie.it - twnews.it - yahoo.com - sassarinotizie.com - citymilano.com - trend-online.com - oggitreviso.it - radiocolonna.it - giornaledirimini.com - ecomy.it - iconanews.it - giornaleradio.fm - giornalediriccione.com - ragusanews.com - altoadige.it - lapresse.it - twnews.it - ildiariodellavoro.it - notizieoggi.com - dire.it - forumitalia.info - giornaleradio.fm - ilcorrieredibologna.it - ondazzurra.com - paeseroma.it - pmireboot.it - radionapolicentro.it - websalute.it - wereporter.it - notiziedi.it - donnainaffari.it - kongnews.it

 

Notizie correlate: Calderone: investire in formazione per favorire l'occupabilità - Lavoro: scenari e novità 2022 - Lo sprint della formazione