Stampa questa pagina
Martedì, 18 Gennaio 2022 16:49

Disoccupazione ALAS lavoratori spettacolo: istruzioni

L'Inps, con la circolare n. 8 del 2022, prende in esame l’indennità di disoccupazione (ALAS) a favore dei lavoratori autonomi dello spettacolo - di cui all’articolo 2, comma 1, lett. a) e b), del D. Lgs. n. 182/1997 -, introdotta dal decreto Sostegni-bis, che spetta per gli eventi di cessazione involontaria intervenuti a far data dal 1/01/2022. L'Istituto si sofferma su destinatari, requisiti richiesti e caratteristiche della prestazione. In particolare, l’indennità ALAS è pari al 75% del reddito imponibile ai fini previdenziali risultante dai versamenti contributivi effettuati al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo, relativo all'anno in cui si è concluso l'ultimo rapporto di lavoro autonomo e all'anno civile precedente, diviso per il numero di mesi di contribuzione, o frazioni di essi, presenti nel medesimo periodo di osservazione. La prestazione - si legge - non può in ogni caso superare l'importo massimo mensile di 1.335,40 euro nel 2021, annualmente rivalutato sulla base della variazione dell'indice ISTAT. I potenziali beneficiari devono, a pena di decadenza, presentare apposita domanda telematica all’Inps entro il termine di 68 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro, utilizzando i consueti canali disponibili. Nel documento, infine, chiarimenti sulla decorrenza della prestazione, sul regime di incompatibilità e incumulabilità e sulle procedure di verifica e ricorsi.


Notizie correlate: Bonus teatro e spettacoli, al via le domande - Decontribuzione turismo, commercio e spettacolo - Indennità di malattia, le novità per i lavoratori dello spettacolo