Stampa questa pagina
Lunedì, 29 Novembre 2021 12:21

Definizione cartelle: per gli avvisi Inps termine di 60 giorni

A seguito del prolungamento fino a 150 giorni dalla notifica (rispetto ai 60 giorni ordinariamente previsti) del termine per il relativo pagamento - senza l’applicazione di ulteriori somme aggiuntive - per le cartelle di pagamento notificate dall’Agente della riscossione dal 1° settembre al 31 dicembre 2021, come stabilito dall’articolo 2 del decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146, l'Inps con messaggio n. 4131/2021 fornisce alcuni chiarimenti. In particolare, a seguito di parere conforme da parte del Ministero dell’Economia e delle finanze e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, viene specificato che tale dilazione dei termini non si applica alle somme dovute all'Istituto, mediante la notifica di un avviso di addebito con valore di titolo esecutivo, ai sensi dell'articolo 30 del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122. Pertanto, il termine ultimo resta di 60 giorni.

 

Notizie correlate: Le novità fiscali del D.L. n. 146/2021 - Conversione in legge del decreto fiscale, le richieste del CNO in audizione - Al via stralcio cartelle fino a 5mila euro