Lunedì, 22 Novembre 2021 16:23

Quarantena, pratiche gestite in ordine cronologico

Secondo quanto stabilito dall’articolo 8 del decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146 il periodo trascorso in quarantena con sorveglianza attiva o in permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva è equiparato a malattia fino al 31 dicembre 2021. Alla luce della suddetta normativa l’Inps, con il messaggio n. 4027 del 17 novembre 2021, comunica l’avvio delle procedure di riconoscimento della prestazione di malattia a favore dei lavoratori del settore privato, anche per gli eventi verificatisi nel corso dell’anno 2021, sottolineando che le relative domande saranno gestite dalle Strutture territoriali di competenza in base all’ordine cronologico degli eventi. Per gli eventi di malattia a pagamento diretto - si legge - la procedura di gestione “Malattia a pagamento diretto” è stata aggiornata al fine di considerare indennizzabili i giorni di prognosi indicati nel certificato. L'Istituto comunica, infine, che è stato adeguato anche l'applicativo “Gestione malattia marittimi” in uso per gli eventi di malattia di tale categoria di lavoratori.

Notizie correlate: Covid-19, tutele per lavoratori fragili e in quarantena - Visualizzazione ampliata per le ricevute Uniemens - Lavoratori fragili, in attesa di novità su tutela malattia