Mercoledì, 08 Settembre 2021 11:55

Lavoratori agricoli: in arrivo revisione della contribuzione 2021

A seguito di una scorretta elaborazione da parte dell’INAIL degli elenchi trasmessi all’Istituto, si è resa necessaria la rielaborazione dei prospetti di calcolo della contribuzione dovuta relativa all'emissione 2021 per i coltivatori diretti, dei coloni e mezzadri e dei compartecipanti familiare e piccoli coloni.

A comunicarlo è l’Inps con il messaggio n. 2978 del 2 settembre 2021. Il decreto 23 marzo 2021 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali ha fissato per l’anno in corso, nella misura pari al 16,36%, la riduzione dei premi e dei contributi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali per le suddette categorie di lavoratori. Tale quota di contribuzione verrà modificata nel nuovo prospetto che - si legge nel documento - sarà reso disponibile nei prossimi giorni nel cassetto previdenziale lavoratori autonomi agricoli e terrà conto, oltre che della riduzione in argomento, anche di eventuali variazioni intervenute sulla posizione contributiva dei suddetti lavoratori dopo l’emissione relativa all’anno 2021.

Notizie correlate: Enpacl assistenza sanitaria integrativa - CIGD aziende agricole: modalità di pagamento diretto - Salari medi agricoltura 2021: indicazioni Ministero Lavoro