Giovedì, 05 Agosto 2021 09:31

Contributi Covid fuori dai modelli Redditi e Irap

Imprese, professionisti e lavoratori autonomi non devono più indicare, in fase di compilazione della dichiarazione dei redditi e nel modello Irap, il relativo importo delle indennità Covid ricevute dallo Stato a sostegno del reddito. La comunicazione arriva dall’Agenzia delle Entrate con l’avvertenza del 27 luglio, per effetto delle novità introdotte dalla legge n. 106/2021.

Di fatto - si legge nell’avvertenza - l’articolo 1-bis del decreto Sostegni-bis, introdotto in sede di conversione in legge, ha abrogato il comma 2 dell'articolo 10-bis del decreto Ristori. Si è dunque stabilito che i contributi e le indennità detassati, che non concorrono alla formazione del reddito imponibile, non sono più subordinati al rispetto dei limiti e delle condizioni previsti dal quadro temporaneo sugli aiuti di Stato, svincolando perciò gli obblighi dichiarativi.

Infine, l’avvertenza AE chiarisce che i contribuenti che per il 2021 hanno già inviato la Dichiarazione dei redditi e il modello Irap, in base alle precedenti istruzioni, non dovranno modificare i dati già trasmessi.

Notizie correlate: Il decreto Sostegni bis è legge - Dichiarazione dei redditi e contributi Covid-19: istruzioni operative - Contributo a fondo perduto Sostegni bis