Martedì, 03 Agosto 2021 13:50

Appalti illeciti Ravenna, ok denuncia Consulenti del lavoro del 2018

Un sequestro preventivo che vale circa 2 milioni e 300 mila euro e che riguarda 35 indagati. È il contenuto del decreto emesso dal Gip su richiesta della procura nell’ambito della nota indagine sulla Mib Service Srl, la società di consulenza e servizi per aziende del turismo di Ravenna, al centro delle indagini della Guardia di Finanza - nata a seguito di segnalazione dei Consulenti del Lavoro e già ampiamente denunciato nel 2018 -  per la gestione di appalti illeciti e dichiarazione fraudolenta. Gli indagati - riporta Il Resto del Carlino del 3 agosto 2021 - sono ora accusati di avere usato le fatture della Mib relative a operazioni in tutto o in parte inesistenti, per evadere imposte sui redditi e sul valore aggiunto.
La complessa indagine era partita il 14 dicembre del 2017 da una verifica fiscale in merito al rispetto della normativa tributaria sull’Iva per il periodo 2013-2016 e successivamente ampliata fino al 2019. Il 15 giugno del 2019 era partito un primo decreto di sequestro preventivo nei confronti dei tre vertici societari per associazione per delinquere parzialmente riformato dal tribunale del Riesame ma lasciando intatta la configurabilità dei reati contestati che ha trovato conferma anche in Cassazione. Un nuovo sequestro preventivo nei confronti dei primi quattro imprenditori-committenti con successiva conferma da parte del tribunale del Riesame è stato disposto nel settembre scorso, fino ad arrivare al maxi-sequestro attuale. Dalle ultime verifiche, infatti, è emerso che tra il 2013 e il 2019 (in un caso pure nel 2020), le società clienti hanno registrato e usato ai fini fiscali le fatture passive emesse da Mib circa il sostenimento dispese relative all’esecuzione di appalti di servizi da ritenersi simulati, realizzando notevoli risparmi di imposta.

Rivedi l'intervento della Presidente Marina Calderone al convegno di Rimini del 2018

Rivedi l'intervento del Presidente Rosario De Luca al convegno di Rimini del 2018

Notizie correlate: Rapporti di lavoro certificati anche in Emilia-Romagna - Cooperative spurie: la Presidente Calderone incontra il Sottosegretario Nisini - Cooperative spurie, Viscomi: essenziali segnalazioni Consulenti del Lavoro - Lavoro, diffidare di chi offre sconti