Stampa questa pagina
Venerdì, 30 Luglio 2021 14:20

Fondazione Lavoro, si insedia il nuovo CdA

Confermate le cariche nel Consiglio di Amministrazione di Fondazione Lavoro, l’Agenzia per il Lavoro del Consiglio Nazionale dell’Ordine che inizia il mandato 2021/2024. A guidare l’ente come Presidente sarà Vincenzo Silvestri affiancato dal Vicepresidente, Luca Paone, i consiglieri Francesco Longobardi, Manuela Maffiotti, Massimiliano Fico, Vera Lucia Stigliano, Antonella Ricci. Per il collegio Revisori: Rosario Cassarino,Presidente; Patrizia Gagliardi e Roberto Bracco, componenti.

Il mandato si svolgerà tutto in parallelo con l’attuazione del Pnrr, a cui il Presidente Silvestri guarda per la declinazione degli obiettivi. Tre le direttrici operative: consolidamento della rete tra delegati, Fondazione, professionisti; implementazione dell’attività scientifica grazie all’Osservatorio Nazionale delle Politiche Attive per proposte concrete in materia sulla base delle risultanze statistiche; potenziamento della formazione.
«Avvieremo dei tavoli tecnici all’interno di ogni singola Regione in materia di politiche attive – afferma Silvestri – e punteremo anche sulla formazione finanziata, importantissima per i clienti e con un ritorno sensibile sull’attività dei consulenti stessi. Sul tavolo della formazione, sappiamo, si gioca una delle partite più importanti: avrà un ruolo fondamentale nel prossimo triennio per il Paese».

Leggi il comunicato stampa

Guarda l’intervista al Presidente di Fondazione Lavoro


Rassegna web: ipsoa.it - mondoprofessionisti.it - primapaginanews.it - newsonline.it - lasicilia.it - sassarinotizie.com -economymagazine.it -citymilanonews.com - twnews.it - cataniaoggi.com -yahoo.it - ilgiornaleditalia.it - il romanista.eu - olbianotizie.it - notizie.it - ilsannioquotidiano.it - money.it - ildubbio.news - latinaoggi.eu - trend-online.com - oggitreviso.it - today.it

Notizie correlate: Fondazione Lavoro, contratti per il 59,4% dei tirocinanti - Fondazione Lavoro pronta alle sfide del 2021 - Duraccio: "verosimile perdita di molti occupati, servono politiche attive"