Stampa questa pagina
Venerdì, 23 Luglio 2021 14:22

MISE: 5 mln a sostegno dell'industria tessile, moda e accessori

Stanziati cinque milioni di euro per favorire la realizzazione di progetti di investimento nel design, nell'innovazione e nella valorizzazione dei prodotti del made in Italy. È la novità introdotta dal decreto del 18 maggio 2021 del Ministero dello Sviluppo Economico pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 163 del 9 luglio 2021. Le imprese di piccola dimensione del settore - che devono svolgere almeno una delle attività riportate nell'elenco dei codici ATECO ammessi - potranno beneficiare del contributo a fondo perduto nella misura del 50% delle spese sostenute e ammissibili, che dovranno essere complessivamente non inferiori 50 mila euro e non superiori a 200 mila euro. L’incentivo, previsto dall'art. 38 bis del Decreto Rilancio, mira a supportare gli investimenti delle imprese nel design e nella tutela dei brevetti, ma anche nella formazione dei lavoratori. Il Ministero comunica, infine, che termini e modalità di presentazione delle domande saranno definiti con successivo provvedimento del Direttore generale per gli incentivi alle imprese.

Notizie correlate: Pronto il codice tributo “6943” per il rafforzamento patrimoniale delle imprese - Contributo a fondo perduto Sostegni bis - Contributo a fondo perduto per chi riduce il canone d’affitto