Venerdì, 02 Luglio 2021 09:29

Apprendistato, le istruzioni per lo sgravio contributivo

Arrivano dall’Inps, con la circolare del 18 giugno 2021 n. 87, le istruzioni per aver accesso alla riduzione del 100% dei contributi per le aziende, con un numero pari o inferiore a 9 dipendenti, che assumano nel 2021 (o abbiano assunto nel 2020) con contratto di apprendistato di 1° livello. Lo sgravio contributivo integrale, disposto dall’articolo 1, comma 8, della Legge di Bilancio 2020 e prorogato per il 2021 dal comma 12 dell’articolo 15-bis del D.L. n. 137/2020 (Ristori-bis), ha una durata di tre anni dalla data di attivazione del contratto, salvo casi particolari; dal quarto anno si applica l’aliquota del 10 per cento.

La circolare dell’Inps specifica alcuni aspetti dell’agevolazione, a partire dalle caratteristiche del contratto di apprendistato di primo livello al regime contributivo applicabile, passando per i criteri di computo dei lavoratori in azienda, le condizioni necessarie per l’applicazione dello sgravio contributivo, la normativa in materia di aiuti de minimis. Al suo interno, anche le istruzioni contabili e quelle operative per la compilazione del flusso Uniemens.

Notizie correlate: Esonero contributivo assunzioni giovani: prime istruzioni INPS - Trasformazione e successione nei contratti di apprendistato - Cosa cambia con la conversione in legge del decreto Ristori